LUTTO NEL MONDO DELLA MUSICA, MORTA IMPROVVISAMENTE DOLORES O’ RIORDAN VOCE DEI CRANBERRIES

by • 15 gennaio 2018 • Cultura e Spettacolo, In Evidenza, Musica, Notizie Nazionali, SliderCommenti disabilitati su LUTTO NEL MONDO DELLA MUSICA, MORTA IMPROVVISAMENTE DOLORES O’ RIORDAN VOCE DEI CRANBERRIES364

Gli anni Novanta sono celebri per la figura delle donne rock.

In Irlanda, vista come terra promessa della musica, cominciava a farsi strada una ragazza, Dolores O’Riordan, destinata a diventare la leader dei Cranberries.

La band irlandese, formatasi nel 1990 a Limerick, sulla costa atlantica dell’Irlanda, si componeva dei fratelli Noel e Mike Hogan a chitarra e basso e Fergal Lawser alla batteria; Dolores ne era la cantante.

La sua voce molto particolare identificava appieno il gruppo e la voglia di evadere, di affrontare tematiche scottanti e cruente come la guerra civile, la violenza delle bombe e dei carri armati, il dolore delle mamme in una generazione globale. Nel 1993 esordì con “Linger”, tratto dall’album di debutto «Everybody Else Is Doing It, So Why Can’t We?».

Nel 1994 divenne famosa in tutto il mondo, raggiungendo i vertici delle classifiche con ‘Zombie’. Svariati i brani di successo come ‘Promises’, ‘Animal Instinct’, ‘Dreams’ e ‘Just My Immagination’.

Oltre ad essere la voce e il simbolo della band, la O’Riordan era anche autrice dei pezzi assieme a Noel.

La musica era il canale nel quale sfogare tutte le ombre della propria vita e le lacerazioni dell’anima: aveva denunciato di aver subito abusi sessuali da ragazzina, di essere stata anoressica e di aver pensato anche al suicidio.

Dopo lo scioglimento dei Cranberries, era stata costretta nel giugno scorso a sospendere il tour di reunion per dei dolori alla schiena che la perseguitavano da tempo.

E’ morta improvvisamente all’età di 46 anni oggi, 15 gennaio, a Londra, luogo nel quale si trovava per una breve sessione di registrazione. A darne l’annuncio, l’agente.

Tanti i messaggi di ricordo sul popolare social Facebook. Uno dei primi, quello di Giuliano Sangiorgi, leader dei Negroamaro, che con la O ‘Riordan duettò nel brano del 2007 ‘Senza Fiato’:

“Ti ho vissuta sempre come un sogno… E come un sogno sei volata via. E oggi, che non ci sei più, resto senza fiato ancora una volta. Ma queste lacrime non sono più un sogno. Ti ho intrappolata dentro. Era tutto vero.
Sei passata nelle nostre vite e lì rimarrai per sempre”.

“Avrei dovuto essere meno rispettoso delle distanze e, invece, ti ho trattato come una leggenda, perché questo sei per quelli come noi e per il mondo intero, per la generazione di “zombie” che hai lasciato orfani della voce più rivoluzionaria degli ultimi 40 anni. Avrei dovuto ridurle, quelle maledette distanze. Allora e solo allora avrei capito che quella nostra canzone insieme stava succedendo davvero. E invece ho pensato: “non è possibile”, “non è reale”, “non sta succedendo a me, a noi”.

 

 

Pin It

Related Posts

Comments are closed.